You are here: Home Taranto

Taranto

La città spartana Antica colonia della Magna Grecia, è il secondo comune della regione per popolazione, terzo dell'Italia meridionale peninsulare dopo Napoli e Bari, nonché sesto del Mezzogiorno. Per la sua posizione geografica a cavallo tra Mar Grande e Mar Piccolo, Taranto è conosciuta come "città dei due mari"; da taluni viene definita "città spartana" con riferimento alla sua fondazione nell'VIII secolo a.C Taranto si estende per 249,86 km² e rappresenta il naturale affaccio sull'omonimo golfo dell'arco ionico tarantino. Presentando una morfologia del territorio prevalentemente pianeggiante, la città si sviluppa lungo tre penisole naturali ed un'isola artificiale, quest'ultima nucleo storico dell'abitato, formatasi durante la costruzione del fossato del Castello Aragonese. La città dei due mari deve questo attributo al Mar Grande ed al Mar Piccolo, attorno ai quali sorge buona parte degli insediamenti. Mentre la maggior parte del golfo di Taranto è importuosa, a Taranto c'è un porto molto bello e ampio del perimetro di 100 stadi, chiuso da un grande ponte. Tra il fondo del porto e il mare aperto si forma un istmo, sicché la città sorge su una penisola e poiché il collo dell'istmo è poco elevato, le navi possono essere facilmente trainate da una parte all'altra. Attualmente è un comune italiano di 200000 abitanti circa, capoluogo di provincia in Puglia.
Showing 10 from 35 Items
  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail
    There is no excerpt because this is a protected post.
  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]

  • Item thumbnail

    Il Museo di Storia Naturale “Bios Taras” nasce alla fine degli anni ‘60 grazie all’entusiasmo ed alla passione scientifica dei coniugi Cataldo Bianchi ed Anna Fiorenza oltre che al contributo del noto biologo Prof. Pietro Parenzan, allora Professore presso l’Università di Napoli, nonché direttore dell’Istituto Talassografico di Taranto ed autore dell’opera “Carta d’Identità delle Conchiglie […]